Sede

Via Vittorio Emanuele II, 62-64
50134 Firenze

Scrivici

info@toscanapromozione.it

PEC

toscanapromozione@postacert.toscana.it

TPT News

Uno straordinario roadshow in corso negli USA per l’incontro tra domanda e offerta e la promozione della regione. Da Miami a Washington D.C. fino a New York, tre tappe per raccontare tutta la bellezza della Toscana

Un’opportunità su cui Toscana Promozione Turistica ha lavorato per mesi e che rappresenta un risultato straordinario per promuovere la nostra regione su un mercato che, dopo la pandemia, ha dimostrato di continuare ad essere primario per la Toscana. Si tratta del roadshow in corso negli Stati Uniti che porta la nostra regione a New York, Washington e Miami.

Al viaggio partecipa anche l’assessore a economia e turismo della Regione Toscana Leonardo Marras che accompagna le 25 imprese turistiche toscane selezionate dall’Agenzia regionale insieme al suo direttore, Francesco Tapinassi e a Clara Svanera, responsabile progetti internazionali per Toscana Promozione Turistica.

“L’obiettivo dell’iniziativa – afferma Franceso Tapinassi – è duplice: da una parte favorire l’incontro tra domanda e offerta, ovvero tra le ventiquattro aziende toscane e i circa novanta tour operator americani per l’attivazione di contatti e opportunità di crescita; dall’altra, dare vita ad importanti momenti di media relation che si concretizzeranno in tre incontri dove i prodotti turistici toscani verranno presentati alla stampa americana”.

Il valore del roadshow statunitense si misura anche dalla presenza istituzionale dell’assessore Leonardo Marras. “La capacità attrattiva della Toscana nei confronti del mercato statunitense – osserva Marras – è testimoniata dai numeri. Fin dalla riapertura dopo la pandemia il turismo straniero ha scelto questa regione ed infatti a trainare la ripresa del movimento è stato soprattutto il turismo statunitense. Il visitatore americano è attratto dalla grandissima offerta culturale, ma anche dal buon vivere toscano, dall’ospitalità, dalla bellezza. E tutto questo è sinonimo di Toscana. Il Roadshow organizzato da TPT è un’ulteriore occasione per ribadire tutto questo e puntare sulla promozione e valorizzazione di quelle zone della regione meno battute ma non per questo meno affascinanti”.

Alle press conferenze di Miami, Washington D.C. e New York partecipano non solo una cospicua rappresentanza di giornalisti della stampa generalista e di viaggio, ma anche della stampa femminile, interessata al progetto “Benvenute” e alla novità di un nuovo itinerario ad hoc. Ci saranno, inoltre, giornalisti della stampa enogastronomica, cui verrà comunicata l’anteprima dell’apertura di un ristorante targato “Vetrina Toscana” e, come novità assoluta, anche giornalisti della stampa sportiva. In questo caso l’attenzione sarà concentrata sull’attualità del tema del Grand Départ: per la prima volta in 111 anni, infatti, una delle più importanti gare del ciclismo, il Tour de France, partirà dalla Toscana, e più precisamente da Firenze. L’evento prenderà il via il 29 giugno 2024 dal Piazzale Michelangelo, con lo splendido skyline fiorentino sullo sfondo. Il Tour 2024 sarà dunque una celebrazione della storia, della cultura e della passione per il ciclismo che da sempre caratterizza la Toscana e rappresenta un’occasione davvero speciale per raccontare gli splendidi itinerari che attraversano tutta la regione.

Gli incontri con la stampa stanno evidenziando la tanta attenzione per le città d’arte e i territori più conosciuti, ma anche la voglia di scoprire mete meno note.

L’iniziativa negli Stati Uniti sta anche permettendo di parlare dei siti UNESCO presenti nella regione. Sono 16 in totale i beni patrimonio dell’Umanità in Toscana, che per la prima volta si vuole valorizzare nella loro interezza, puntando a rafforzare il valore della varietà. E a costruire un ponte ideale di bellezza tra natura e cultura, tra uomo e territorio, tra materiale e immateriale, arte e artigianato, capace di tenere vivi gli ideali di armonia che sono la cifra del rinascimento toscano. 

Infine, ma non meno importante, il tema della cultura collegato al centenario della morte di Giacomo Puccini.

Di Gabriele Benucci

28 Feb, 2024

Articoli correlati

Cammini Aperti” in Toscana, il 13 e 14 aprile Il “Cammino di San Jacopo” e la “Via di Francesco” sono coinvolti nel più grande evento nazionale dedicato ai cammini.

Cammini Aperti” in Toscana, il 13 e 14 aprile Il “Cammino di San Jacopo” e la “Via di Francesco” sono coinvolti nel più grande evento nazionale dedicato ai cammini.

Si terrà il 13 e 14 aprile “Cammini aperti”, un’iniziativa di “Scopri l’Italia che non Sapevi – Viaggio Italiano”, progetto congiunto di promozione turistica delle Regioni Italiane che rientra nel Piano di Promozione Nazionale 2022 del Ministero del Turismo. “Cammini...

leggi tutto
Ospiti internazionali e 15 ambiti turistici toscani alla Fiera del Cicloturismo di Bologna. La regione si presenta anche come sede d’eccezione del Grand Départ del Tour de France

Ospiti internazionali e 15 ambiti turistici toscani alla Fiera del Cicloturismo di Bologna. La regione si presenta anche come sede d’eccezione del Grand Départ del Tour de France

Una Toscana sempre più bike friendly si presenta alla Fiera del Cicloturismo di Bologna con un panel dal titolo Destination bike: Tuscany and Europe together in cui si parlerà spagnolo, greco e polacco. Alle 16.30 di sabato 6 aprile saranno infatti presenti nello...

leggi tutto