Sede

Via Vittorio Emanuele II, 62-64
50134 Firenze

Scrivici

info@toscanapromozione.it

PEC

toscanapromozione@postacert.toscana.it

TPT News

Oscar italiano del cicloturismo 2023 alla Regione Toscana per la Ciclopedonale Puccini, la prima ciclovia musicata. La candidatura presentata da Toscana Promozione Turistica

La Regione Toscana ha vinto con la Ciclopedonale Puccini l’ottava edizione dell’Oscar Italiano del Cicloturismo, il premio assegnato ogni anno alle ciclovie verdi delle Regioni che promuovono la vacanza su due ruote con servizi mirati al turismo lento. La candidatura era stata presentata da Toscana Promozione Turistica.

La proclamazione è avvenuta il 3 giugno, Giornata mondiale della Bicicletta, a Cesena “Capitale del Cicloturismo 2023” nella Regione Emilia Romagna, vincitrice dell’Oscar del Cicloturismo 2022 con il Grand Tour della Valle del Savio, che ha fortemente voluto confermare l’evento nonostante gli accadimenti delle ultime settimane. La premiazione è stata presenziata dal sindaco di Cesena Enzo Lattuca e da Ludovica Casellati, presidente della giuria e ideatrice del premio.

Afferma Francesco Tapinassi, Direttore di Toscana Promozione Turistica: “Il prestigioso risultato che abbiamo raggiunto con l’Oscar Italiano del cicloturismo conferma l’importanza della nuova campagna di comunicazione che la Regione e Toscana promozione turistica hanno realizzato per i percorsi in bicicletta presenti in Toscana. Il grande lavoro sull’Atlante del cicloturismo e la individuazione di oltre 15.000 km di percorsi ciclabili, in gran parte già presenti su Visittuscany, ci permette di mettere in luce un’altra grande opportunità per il turismo regionale. L’abbinamento con grandi attrattori culturali (come, ad esempio gli itinerari dedicati a Puccini) o con l’enogastronomia ci consente anche di raccontare una Toscana Slow in sintonia con l’attenzione alla sostenibilità e allo stile di vita che caratterizza i paesaggi della nostra regione”.

Il premio è stato ritirato dall’assessore Regionale a infrastrutture e trasporti Stefano Baccelli, dall’assessore allo sviluppo economico e marketing territoriale di Viareggio Alessandro Menciani e da quello al turismo di Lucca Remo Santini.

La Giuria ha premiato la capacità di coniugare la tradizione con l’innovazione, restituendo appieno l’ariosa sensazione di pedalare cantando in bicicletta. La Ciclovia musicata è un vero inedito, presentato da una regione particolarmente ospitale verso i cicloturisti e che investe da anni in infrastrutture e servizi a beneficio del turismo lento. Un omaggio, ancora, a un grande compositore appassionato della bicicletta, molto legato alla sua terra e al contempo molto moderno, che ha portato l’opera italiana nel mondo.

La Ciclopedonale Puccini raccoglie il patrimonio culturale e naturale presente tra Lucca e la Versilia raccontando la vita e i luoghi del compositore, di cui si celebrerà il centenario della morte nel 2024.

Nata nel 2011 su un sentiero lungo il fiume Serchio, la Ciclopedonale Puccini si estende per 58 km da Lucca a Torre del Lago Puccini, attraversando Corte Parda, Filettole, Massaciuccoli, Massarosa, Viareggio, un percorso pianeggiante e adatto a tutti, con un fondo misto, prevalentemente sentiero in sede protetta su terra battuta con alternanza di asfalto in tratti condivisi su strade a bassissima percorrenza. È una Ciclovia musicata perché una segnaletica dedicata consente di accedere, tramite QR code, a un accompagnamento musicale durante la pedalata e di ascoltare le sinfonie suggerite in punti selezionati.

Nei bike-point presenti lungo il tracciato, inoltre, dal prossimo settembre saranno disponibili anche podcast che raccontano gli aspetti naturali del luogo ed episodi della vita di Puccini, includendo la storia e le lettere da cui si evince quanto fosse appassionato di biciclette e ciclista lui stesso.

La Ciclopedonale Puccini è dotata di tre tipologie di segnali permanenti e sono inoltre presenti servizi di noleggio bici, punti di assistenza e di ricarica per le e-bike, fontanelle, punti ristoro, bar e ristorante, guide per tour guidato. Ottima l’intermodalità con le stazioni ferroviarie con la possibilità di percorrere tratti in bici e ritornare in treno. Nel primo tratto la ciclovia corre sull’argine sinistro del fiume Serchio, con i rilievi preappenninici sulla sinistra e vigne, oliveti e boschi sulla destra. Arrivando presso l’Oasi Lipu l’unicità̀ dello scenario e le oltre 300 specie di uccelli che vivono in questa riserva naturale in ogni stagione lasciano senza fiato. Imperdibile, per tutti i melomani, la visita al museo allestito nella Villa Puccini, l’abitazione in cui il compositore trascorse molti anni della sua vita

Articoli correlati

La Toscana ospita la nona edizione dell’Oscar della bicicletta in qualità di vincitrice 2023. La proclamazione dei nuovi vincitori 2024 sabato 1° giugno al Teatro Boccherini di Lucca

La Toscana ospita la nona edizione dell’Oscar della bicicletta in qualità di vincitrice 2023. La proclamazione dei nuovi vincitori 2024 sabato 1° giugno al Teatro Boccherini di Lucca

Nel 2023 è stata la Toscana a vincere l’ambìto Green Road Award, l’Oscar della Bicicletta attribuito annualmente alle “vie verdi” delle regioni che promuovono la vacanza su due ruote con servizi mirati al turismo lento. Il prestigioso premio è stato attribuito alla...

leggi tutto