Sede

Via Vittorio Emanuele II, 62-64
50134 Firenze

Scrivici

info@toscanapromozione.it

PEC

toscanapromozione@postacert.toscana.it

TPT News

La Toscana alla BIT di Milano 2023

Una presenza tra slow tourism, innovazione ed eventi nazionali e internazionali

Da sempre attenta al turismo slow in Italia, la Toscana si presenta alla BIT 2023 con uno stand più grande rispetto allo scorso anno e tecnologicamente innovativo. Sarà inoltre protagonista di importanti appuntamenti nazionali e internazionali. In accordo con il tema della BIT di quest’anno, la Toscana proporrà anche iniziative che guardano al benessere psicofisico, oggetto dell’attuale campagna di comunicazione regionale.

Giornata clou, lunedì 13 febbraio, presente l’Assessore regionale al turismo e alle attività produttive Leonardo Marras, il direttore di Toscana Promozione Turistica Francesco Tapinassi e quello di Fondazione Sistema Toscana – Visittuscany.com, Francesco Palumbo.

Si inaugura con le novità di Fondazione Sistema Toscana che presenterà, tra le altre cose, i Nuovi servizi digitali per il cicloturismo su Visittuscany.com e la 50 Giorni di Cinema a Firenze, rassegna di festival a carattere internazionale promossa da Regione Toscana e Comune di Firenze insieme a Fondazione CR Firenze e Camera di Commercio di Firenze.

A seguire, l’annuncio della collaborazione tra Toscana e Macedonia centrale/Penisola Calcidica, Macedonia orientale/Tracia e Unione delle municipalità delle Isole Ionie/con Cefalonia capofila e quello con Gran Canaria. Quindi la presentazione del simposio etrusco-ellenico con l’incontro tra due culture geograficamente lontane quanto vicine nell’essenza.

Dedicato alla Toscana l’Annuario GIST 2023, realizzato in collaborazione con Toscana Promozione Turistica. Dopo la sua presentazione avrà luogo la consegna dei Green Travel Award.

31 gli operatori partecipanti, 10 gli “Ambiti turistici omogenei” della regione che hanno deciso di presentare i loro prodotti turistici a Milano.

Per la prima volta dopo la pandemia studenti di scuole superiori a indirizzo turistico della Toscana potranno vivere direttamente un’esperienza di lavoro durante una delle più importanti manifestazioni del settore e collaborare nel 2023 ad altre fiere ed eventi.

 

LO STAND DELLA TOSCANA (Pad. 3, Stand C101-103 D102-104) 

Entrare in una realtà parallela ed immergersi in una esperienza totale

Ad accogliere i visitatori un Dome immersivo, ovvero una semisfera del diametro di sei metri all’interno della quale delle proiezioni a 360° consentono, senza l’utilizzo di strumenti come occhiali o smartphone, di essere circondati dalle immagini, creando un effetto di coinvolgimento totale e, appunto, di immersione. La struttura sferica e le tecniche di proiezione utilizzate, fanno sì che, all’interno del Dome di Alkedo produzioni, si possa ricreare qualsiasi ambiente, sia interno che esterno, consentendo di vivere sensazioni ed emozioni proprie dei luoghi rappresentati.

Durante la BIT 2023 l’istallazione presenterà immagini e panorami lungo i percorsi cicloturistici più importanti, esaltando i paesaggi ed i luoghi toscani. Un’ esperienza unica per i visitatori che potranno letteralmente immergersi nel cuore della Toscana.

Medinitaly: la tecnologia al servizio del sollievo dallo stress

Sarà possibile sperimentare anche questo all’interno del padiglione Toscana. MEDinitaly è un’esperienza di meditazione in realtà virtuale ambientata nel paesaggio italiano, pensata per dare conforto dallo stress quotidiano. Il sistema combina il meglio delle tecnologie contemporanee con la pratica della mindfulness. L’obiettivo è quello di dare la possibilità alle persone di fare esperienza di sé tramite un lavoro di attenzione sul proprio respiro, una presa di coscienza del proprio corpo e il proprio stato mentale. Il tutto immersi in scenari unici del paesaggio italiano.

In questa esperienza in realtà virtuale sarà possibile meditare in uno scenario ispirato alla campagna circostante a Montichiello in Val d’Orcia, nella provincia di Siena.

L’esperienza sarà arricchita e potenziata da un uso sapiente del suono spazializzato e da un sound design personalizzato che farà immergere l’utente nella pratica meditativa e in un’esperienza unica nel suo genere.

Video home e set per interviste

L’innovazione tecnologica si rispecchia anche nell’allestimento di uno spazio interviste interno allo stand Toscana. A racchiuderlo, un grande led wall curvo che costituirà al tempo stesso una video home e, appunto, un set giornalistico. Le interviste verranno ritrasmesse su emittenti regionali toscane. Un’opportunità, quest’ultima, offerta soprattutto agli Ambiti Turistici regionali che parteciperanno alla BIT 2023. Dal 2018 la Toscana è infatti suddivisa in 28 “Ambiti turistici omogenei” con funzioni di informazione e accoglienza di livello sovra-comunale che puntano sulle specificità dei territori stessi.

 

IL PROGRAMMA DEL 13 FEBBRAIO

Ore 10.30 – Stand Toscana (Pad. 3, Stand C/101-103 D/102-104)

Il direttore di Fondazione Sistema Toscana, Francesco Palumbo, presenta i Nuovi servizi digitali per il cicloturismo su Visittuscany.com e la 50 Giorni di Cinema a Firenze, rassegna di festival a carattere internazionale promossa da Regione Toscana e Comune di Firenze insieme a Fondazione CR Firenze e Camera di Commercio di Firenze.

Ore 11.30 – Stand Grecia (Pad 4 – Stand C83 D84-D86)

Una agorà greco-toscana: è così che si presenterà lo stand dell’Ente delle regioni greche durante la conferenza stampa di presentazione della collaborazione tra Toscana e Macedonia centrale/Penisola Calcidica, Macedonia orientale e Unione municipalità Isole Ionie. Saranno presenti le autorità istituzionali greche in Italia, i rappresentanti delle agenzie di promozione turistica coinvolte, della Regione Toscana e di Toscana Promozione Turistica.

Sarà presentato un Simposio etrusco-ellenico – ad invito – dedicato all’incontro tra due culture tanto geograficamente lontane quanta vicine nell’essenza. L’iniziativa è ispirata ad Aristotele, uno dei cittadini più illustri della Macedonia. Sarà per questo intitolata Ef Zin, che letteralmente significa “star bene fisicamente e spiritualmente”, scelta non casuale perché anche al centro della campagna di promozione della Toscana.

Si racconteranno la Macedonia centrale e quella orientale, che hanno in comune con la Toscana la vocazione al viaggio come esperienza all’insegna del benessere interiore e fisico, unite dall’archeologia, dalle biosfere, dai beni Unesco, dal profondo senso della bellezza, dalla buona cucina, dall’olio d’oliva, dal vino e dal miele. Ef Zin si traduce tanto per la Grecia quanto per la Toscana in buona alimentazione, possibilità di ringiovanimento, nel mare come nelle fonti termali, in positività e rispetto per l’ambiente: nel nome della valorizzazione di un ricco patrimonio culturale.

I rappresentanti istituzionali della Penisola Calcidica presenteranno Stagira, il sito archeologico della città natale del filosofo greco, che ospiterà il simposio etrusco-toscano nel prossimo giugno 2023. Sarà poi la volta della produttrice dell’olio greco più antico, quello di Cefalonia, Marina Galiatsatos, che dialogherà con la produttrice toscana di Trequanda, Carlotta Pometti.

Da qui l’occasione per presentare anche il progetto di turismo femminile “Benvenute” che per l’occasione diventerà anche Benvenute… in Grecia. La presidente della comunità ellenica, Sofia Zafiropoulou e il professor Zanetto (ordinario di letteratura greca all’università di Milano) racconteranno uno dei personaggi femminili più iconici, Maria Callas, della quale ricorrono quest’anno i 100 anni dalla nascita. Ospite dell’Agorà etrusco-ellenica anche il Mascagni Festival di Livorno, che presenterà la speciale giornata dedicata alla Divina e alla Cavalleria rusticana del prossimo 4 agosto 2023. Una soprano del festival intonerà un’aria dell’opera di Mascagni nel ruolo di Santuzza: quello di debutto della Callas nel 1939 e da lei interpretato per l’ultima volta proprio il 4 agosto 1957.

Ore 12.45Stand Toscana (Pad. 3, Stand C/101-103 D/102-104)

Continua allo stand della Toscana il confronto etrusco-ellenico tra donne. La presidente della cooperativa dei 6 vini autoctoni greci dialogherà con una collega toscana produttrice di vino autoctono. Il racconto si sposterà quindi sul confronto tra il cosiddetto “miele di Aristotele”, perché prodotto nella Penisola Calcidica sin dai tempi del filosofo, e un miele toscano, realizzati entrambi da donne.

Sarà poi la volta di un menù costruito a 4 mani e raccontato da due chef: la toscana, Mariella Lencioni, e la greca: Yota Koufadaki, interpreti entrambe delle antiche tradizioni culinarie toscane e greche.

Ore 14.00 – (Pad. 4 – Sala Coral 5)

Presentazione dell’Annuario Gist (Gruppo Italiano Stampa Turistica) realizzato in collaborazione con Toscana Promozione Turistica.

Ore 14.30(Pad. 4 – Sala Coral 5)

Assegnazione dei premi Green Travel Award 2023. Ogni anno il GIST premia le eccellenze italiane. Il Premio GTA, Green Travel Award è un riconoscimento che va alle realtà che si distinguono nel turismo sostenibile e responsabile.

Ore 15.30Stand Toscana (Pad. 3, Stand C/101-103 D/102-104)

Annuncio alla stampa dell’accordo di collaborazione tra Toscana Promozione Turistica e Gran Canaria. Saranno presentati il turismo culturale e patrimonio Unesco, Turismo Outdoor, turismo ecosostenibile ed enogastronomico delle due destinazioni. La presentazione sarà seguita da un’insolita degustazione.

 

GLI AMBITI TURISTICI TOSCANI CHE SI PRESENTANO ALLA BIT 2023

Il territorio toscano è stato diviso nel 2018 in Ambiti turistici omogenei con una modifica al Testo Unico in materia di Turismo. Ciascun Ambito si occupa di informazione e accoglienza a livello sovra-comunale puntando sulle specificità dei propri territori e progettando la propria offerta turistica. Sono dieci gli Ambiti Turistici che non hanno voluto perdere l’occasione di trovarsi sotto i riflettori dello stand Toscana alla BIT 2023.

Lunedì 13 febbraio si inizia con la Piana di Lucca (11.30-11.45), seguita da Maremma nord (11.45-12.00), Mugello (12.00-12.15), Valdichiana Senese (12.15-12.30), Pistoia e Montagna pistoiese (14.30-14.45), Firenze e Area Fiorentina (15.00-15.15), Livorno (15.15-15.30), Comune di Siena (16.00-16.30).

Martedì 14 febbraio sarà la volta di Chianti (11.00-11.15), Lunigiana (11.15-11.30), Garfagnana Valle del Serchio (11.30 – 11.45)

 

ACCORDI CON GLI ISTITUTI TECNICI

Spazio ai giovani. TPT promuove la collaborazione con gli istituti di istruzione secondaria del territorio per favorire processi di collaborazione scuola-lavoro. A tal fine sono stati sottoscritti due accordi/convenzioni con i seguenti istituti scolastici: I.I.S.S. Polo Cattaneo di Cecina (Livorno) i cui studenti saranno presenti in BIT (24 studenti circa che faranno esperienza di scuola-lavoro collaborando allo stand Toscana con lo staff dell’agenzia per i servizi di accoglienza, informazione turistica, assistenza lo stand nelle aree di animazione) Istituto Sassetti Peruzzi di Firenze

Articoli correlati

Ospiti internazionali e 15 ambiti turistici toscani alla Fiera del Cicloturismo di Bologna. La regione si presenta anche come sede d’eccezione del Grand Départ del Tour de France

Ospiti internazionali e 15 ambiti turistici toscani alla Fiera del Cicloturismo di Bologna. La regione si presenta anche come sede d’eccezione del Grand Départ del Tour de France

Una Toscana sempre più bike friendly si presenta alla Fiera del Cicloturismo di Bologna con un panel dal titolo Destination bike: Tuscany and Europe together in cui si parlerà spagnolo, greco e polacco. Alle 16.30 di sabato 6 aprile saranno infatti presenti nello...

leggi tutto