Sede

Via Vittorio Emanuele II, 62-64
50134 Firenze

Scrivici

info@toscanapromozione.it

PEC

toscanapromozione@postacert.toscana.it

TPT News

Mostre in corso a dicembre

FIRENZE

VILLA BARDINI: Olivo Barbieri. Pensieri diversi. Sino all’11 febbraio un omaggio agli scatti dell’artista che attraverso la fotografia si interroga sui vari aspetti della realtà. Oltre 50 lavori, tra cui preziosi inediti, per riflettere sui paradossi della civiltà globalizzata.

BANCA D’ITALIA: Verso la Modernità. Presenze femminili nella collezione d’arte della Banca d’Italia. Sino al 10 marzo 2024. IL racconto del panorama artistico e culturale italiano nel periodo dal 1870 al 1950 circa, attraverso la rappresentazione dell’universo femminile che emerge progressivamente per definire via via un proprio spazio di libertà creativa e intellettuale.

PALAZZO PITTI: Gli ebrei, i Medici e il Ghetto di Firenze. Sino al 28 gennaio 2024. L’avvincente storia di segregazione, ma anche di fioritura di un importante microcosmo umano, culturale e spirituale raccontata grazie a documenti (testi sacri, libri di preghiere, contratti di matrimonio), dipinti e arazzi (Bronzino, Volterrano ecc.), sculture, commessi di pietre dure, oreficerie, fotografie.

PRATO

CENTRO PECCI: Centro Pecci Commissione 2024 – Adelaide Cioni. Sino al 30 aprile. Le opere dell’artista cercano il dialogo con la tradizione di disegno, pittura e performance, partendo dall’utilizzo dei tessuti. De facto un omaggio alla città che diventa invito all’apertura e al dialogo tra arte e manifattura.

CARRARA

mudaC | MUSEO DELLE ARTI CARRARA: Quayola- Plutone / Proserpina. Sino al 3 marzo 2024. Installazioni che mettono in relazione medium tecnologico con materiali tradizionali e artificiali, iconografia classica e sperimentazione digitale. 4 gruppi marmorei realizzati con l’uso della robotica ed allo stesso tempo ispirati al non finito Michelangiolesco.

PISA

MUSEO DELLA GRAFICA: Sergei Tchoban – Towers. Sino al 25 febbraio 2024. Omaggio agli 850 anni della Torre di Pisa attraverso le tavole dell’architetto che invitano a riflettere su questa tipologia architettonica, sul suo ruolo politico e sulle sfide tecniche che ancora oggi propone

(In foto: Villa Bardini, mostra Olivo Barbieri)

Di Gabriele Benucci

29 Nov, 2023

Articoli correlati

La Toscana ospita la nona edizione dell’Oscar della bicicletta in qualità di vincitrice 2023. La proclamazione dei nuovi vincitori 2024 sabato 1° giugno al Teatro Boccherini di Lucca

La Toscana ospita la nona edizione dell’Oscar della bicicletta in qualità di vincitrice 2023. La proclamazione dei nuovi vincitori 2024 sabato 1° giugno al Teatro Boccherini di Lucca

Nel 2023 è stata la Toscana a vincere l’ambìto Green Road Award, l’Oscar della Bicicletta attribuito annualmente alle “vie verdi” delle regioni che promuovono la vacanza su due ruote con servizi mirati al turismo lento. Il prestigioso premio è stato attribuito alla...

leggi tutto