Sede

Via Vittorio Emanuele II, 62-64
50134 Firenze

Scrivici

info@toscanapromozione.it

PEC

toscanapromozione@postacert.toscana.it

TPT News

2024 L’anno pop di fondazione Pistoia musei

Ad aprire la stagione espositiva del 2024 sarà la grande mostra “’60 Pop Art Italia curata da Walter Guadagnini, in programma dal 16 marzo al 14 luglio a Palazzo Buontalenti. La principale espressione artistica degli anni Sessanta, viene omaggiata grazie alla rassegna che, oltre a ripercorre la genesi e lo sviluppo della Pop Art in Italia, evidenzia l’importante esperienza della Scuola di Pistoia. La retrospettiva si comporrà di oltre 60 opere dei maggiori esponenti della Pop Art italiana, tra cui Mario Schifano, Tano Festa, Franco Angeli, Mimmo Rotella, Mario Ceroli, Pino Pascali, Fabio Mauri, Jannis Kounellis, Renato Mambor, Titina Maselli, Giosetta Fioroni, Laura Grisi, Roberto Barni, Umberto Buscioni, Adolfo Natalini e Gianni Ruffi.

Pistoia rafforza la sua offerta museale composta, oltre a Palazzo Buontalenti, da altri tre centri espositivi: il Museo dell’Antico Palazzo dei Vescovi, il Museo di San Salvatore, le Collezioni del Novecento a Palazzo de’ Rossi. Palazzo dei Vescovi, edificio tra i più antichi della città è sede delle collezioni di arte medievale e moderna. Il museo che conserva il celebre Arazzo Millefiori, è al centro di un importante riallestimento volto a garantire al pubblico una fruizione in linea con le più innovative indicazioni museografiche: ne è esempio la sorprendente installazione multimediale con la quale si entra nei dettagli del manufatto fiammingo del XVI sec.

Al termine del 2024, in questa sede sarà riaperta al pubblico l’area archeologica, con un sostanziale rinnovamento degli spazi e un ripensamento del percorso espositivo che sarà arricchito da Pistoia Moving Stories, innovativo progetto multimediale che renderà l’esperienza di visita ancor più coinvolgente.

Nell’autunno 2024, all’interno del progetto “In Visita”, si terrà a Palazzo de’ Rossi l’esposizione temporanea dedicata a Maria Lai, celebre artista sarda nota per le sue opere tessili che verranno poste in dialogo con le opere appartenenti alla collezione permanente del museo.

(Nella foto: Gianni Ruffi, Riposo)

Di Gabriele Benucci

2 Feb, 2024

Articoli correlati

La Toscana ospita la nona edizione dell’Oscar della bicicletta in qualità di vincitrice 2023. La proclamazione dei nuovi vincitori 2024 sabato 1° giugno al Teatro Boccherini di Lucca

La Toscana ospita la nona edizione dell’Oscar della bicicletta in qualità di vincitrice 2023. La proclamazione dei nuovi vincitori 2024 sabato 1° giugno al Teatro Boccherini di Lucca

Nel 2023 è stata la Toscana a vincere l’ambìto Green Road Award, l’Oscar della Bicicletta attribuito annualmente alle “vie verdi” delle regioni che promuovono la vacanza su due ruote con servizi mirati al turismo lento. Il prestigioso premio è stato attribuito alla...

leggi tutto