La Toscana si afferma in USA come brand per i grandi destination wedding

La platea di oltre duemila operatori wedding a cui Wayne Gurnick, nel suo ruolo di ambasciatore di Tuscany for Weddings, ha presentato la divisione del Firenze Convention and Visitors Bureau nata da un accordo con Toscana Promozione Turistica.
Print pagePDF pageEmail page

Successo della Toscana come wedding destinazione per gli honeymooners statunitensi. E’ questo uno dei risultati più importanti che la nostra regione riporta dagli U.S.A. dove, dal 2 al 4 ottobre, ha partecipato  al Wedding MBA di Los Angeles, evento internazionale dedicato al mondo del wedding. Un posizionamento, quello della Toscana, raggiunto grazie al progetto Tuscany for Weddings che vede alleate Toscana Promozione Turistica e il Firenze Convention & Visitors Bureau, incaricato dall’Agenzia regionale della promozione del territorio toscano verso il mercato del wedding internazionale.

A rappresentare Firenze e la Toscana in occasione della fiera statunitense è stato nientemeno che Wayne Gurnick, uno tra i 25 wedding planner più importanti nel mondo. Durante l’evento, Gurnick ha  presentato la Toscana come meta ideale per i destination wedding davanti ad una platea di oltre 2000 operatori wedding, nel suo ruolo di ambasciatore di Tuscany for Weddings, la divisione del Firenze Convention and Visitors Bureau nata da un accordo con Toscana Promozione Turistica.

Questa non è stata l’unica occasione in cui Wayne Gurnick ha rappresentato Tuscany for Weddings, infatti la prima è stata Brides and Rainbow Galleria 2017, unica fiera B2C a cui la divisione wedding di FCVB ha partecipato fino ad oggi.  Gurnick ha infatti affermato che l’industria dei matrimoni di destinazione ha visto una grande crescita nel corso degli ultimi anni; sono circa il 22% le coppie americane che hanno scelto Firenze e la Toscana per il loro giorno speciale.

Wayne Gurnick durante la sua presentazione alla Wedding MBA di Los Angeles
Wayne Gurnick durante la sua presentazione alla Wedding MBA di Los Angeles

Carlotta Ferrari, direttrice del Firenze Convention and Visitors Bureau, afferma «Grazie ai suggerimenti di Wayne Gurnick, le fiere statunitensi scelte sono delle opportunità uniche di visibilità per il territorio e per tutti gli operatori che rappresentiamo come Tuscany for Weddings grazie ad una costante ed efficace promozione di Firenze e della Toscana».

Proprio recentemente il Firenze Convention and Visitors Bureau ha infatti consolidato la divisione wedding realizzando un nuovo logo, lanciato a fine settembre 2017. Il lavoro di rebranding della divisione Tuscany for Weddings è nato dall’esigenza di rafforzare ulteriormente l’immagine della Toscana come wedding destination mantenendo però il legame con il logo del Firenze Convention and Visitors Bureau.

Redazione
About Redazione 182 Articoli

TPT Magazine è il periodico di informazione dell’Agenzia regionale Toscana Promozione Turistica. Nato nel 2016 è TPT Magazine è una testata che si rivolge, principalmente, al trade turistico sia italiano che internazionale con aggiornamenti sui trend e le principali novità riguardanti il settore turismo e la promozione turistica in Toscana. TPT Magazine è a cura del settore IT & Comunicazione di Toscana Promozione Turistica.