Un’Altra Estate 2018: alla scoperta di Pitigliano

Il borgo di Pitigliano
Il borgo di Pitigliano

Terza tappa di “Un’altra estate”, iniziativa della Regione Toscana realizzata con il supporto di Toscana Promozione Turistica e la collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Il Tirreno, Vetrina Toscana, FEISCT, con cui si intende valorizzare la destinazione turistica toscana e i prodotti enogastronomici locali lungo la costa.

La rassegna quest’anno si compone di 7 tappe e sarà ospitata in altrettante piazze dislocate in borghi lungo la costa toscana o nelle immediate vicinanze, valorizzando – in occasione dell’ “Anno del Cibo italiano” voluto dal Ministero dei Beni culturali e Turismo e dal Ministero delle Politiche Agricole – piatti e prodotti della tradizione locale. La suggestione del borgo di Pitigliano, tra i colori del tufo, le tracce dell’antica civiltà etrusca e i sapori di questa terra saranno quindi i veri protagonisti delle attività proposte in questa tappa di “Un’altra Estate”.

Il 2 agosto Pitigliano ci dà appuntamento nella piazza della Fortezza Orsini, alle ore 18.00, presso la sede del Museo Civico Archeologico della Civiltà Etrusca per la partenza della visita guidata gratuita, accompagnati dal Dott. Fabio Rossi, archeologo, scopriremo i tesori conservati all’interno del museo, e ammireremo il simposio etrusco, allestimento che riproduce il banchetto etrusco.

La visita, della durata di circa mezz’ora, lascerà poi spazio all’evento, a partire dalle ore 19. Apertura con i saluti istituzionali da parte di Stefano Ciuoffo, assessore al turismo della Regione Toscana, Fabrizio Brancoli, Vice Direttore del quotidiano Il Tirreno e Giovanni Gentili, Sindaco di Pitigliano, seguiti dall’intervento di Paolo Mastracca, Vicesindaco di Pitigliano e giornalista appassionato, che racconterà le bellezze e le peculiarità di Pitigliano.

Al timone della serata Irene Arquint, giornalista esperta di enogastronomia, che intervisterà i produttori localiconoscitori del territorio, offrendo spunti per vivere la Toscana attraverso sapori e caratteristiche locali. Irene Arquint ci accompagnerà poi a seguire anche il cooking-show dello chef Domenico Pichini, del ristorante Il Tufo Allegro, che fa parte della rete Vetrina Toscana.

Anche Pitigliano ci racconta un piatto della sua tradizione, e giovedì scopriremo la ricetta del dolce dello sfratto di Goym, un dolce che lega le sue radici all’antica presenza della comunità ebraica. Al Termine delle interviste e dei racconti, saranno offerti dei piccoli assaggi delle pietanze preparate per l’occasione.

Sempre in occasione dell’Anno del Cibo, oltre ai produttori locali, saranno coinvolti e valorizzati anche i ristoratori locali, che in ogni tappa proporranno un piatto tipico locale, che farà parte di un menù “Un’Altra Estate” e che ogni settimana accompagnerà le tappe dell’iniziativa. Insieme alle degustazioni sarà allestita anche un’area informazioni con materiale promozionale a disposizione per approfondimenti sul territorio circostante.

Ad ogni tappa il Tirreno farà dono alle amministrazioni comunali ospitanti di una gigantografia appositamente realizzata per l’occasione con uno scorcio caratterizzante la località.

Redazione
About Redazione 278 Articoli
TPT Magazine è il periodico di informazione dell'Agenzia regionale Toscana Promozione Turistica. Nato nel 2016 è TPT Magazine è una testata che si rivolge, principalmente, al trade turistico sia italiano che internazionale con aggiornamenti sui trend e le principali novità riguardanti il settore turismo e la promozione turistica in Toscana. TPT Magazine è a cura del settore IT & Comunicazione di Toscana Promozione Turistica.