Vetrina Toscana: in viaggio con il gusto. Dal sapore della scoperta, alla scoperta dei sapori.

Al caffè de La Versiliana narrazione e degustazioni per la promozione di percorsi enogastronomici

Martedì 3 agosto alle 18,30 nell’ambito del Caffè de La Versiliana, in Viale Morin 16 a Marina di Pietrasanta, si terrà l’incontro: “Vetrina Toscana: in viaggio con il gusto. Dal sapore della scoperta, alla scoperta dei sapori”.

Se il sapore della scoperta è da sempre insito nel fascino del viaggio, il turismo di oggi si caratterizza sempre più anche come scoperta di sapori. L’enogastronomia, infatti, si posiziona al primo posto per attrattività e competitività, come rileva l’indagine condotta su oltre 1.500 operatori riguardo al contesto competitivo dei prodotti turistici della Toscana (ricerca Ciset Novembre 2020).

Clara Svanera, Giornalista di cultura e viaggi, interviene su: “Cibo e viaggio tra fascino e fascinazione” raccontando l’importanza del cibo nell’esperienza di viaggio, dal punto di vista di un viaggiatore esperto e l’importanza del Fattore C per gli stranieri: Cibo Cultura Civiltà nel senso più ampio del termine.

Roberto Scalacci, Direttore presso la Direzione Agricoltura e sviluppo rurale della Regione Toscana parla dell’ingresso di agriturismi e cantine, frantoi e tutte le realtà di produzione che permettono “esperienze” nella rete di Vetrina Toscana e dell’importanza dei prodotti agricoli per la comunicazione del territorio.

Francesco Tapinassi, Direttore Toscana Promozione Turistica, parla di un viaggio nel gusto iniziato oltre 20 anni fa quello di Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana tra i primi esempi di turismo enogastronomico che lega territorio, ristoranti botteghe e prodotti ad itinerari all’insegna del gusto. Un’innovativa operazione di marketing territoriale che è valsa il riconoscimento della Commissione Europea come «best practice» italiana per la promozione agroalimentare. Un progetto che si rinnova e che racconta le forti radici identitarie come base per un salto nel futuro. “In viaggio con Vetrina Toscana” presenta l’evoluzione del progetto che si riallaccia alla campagna: “Toscana. Rinascimento senza fine” emblema di una Toscana dalla tradizione millenaria, ma sempre attuale.

Si parla anche di: “Vetrina Toscana in viaggio”. L’itinerario enogastronomico si mette in viaggio per raccontare la Toscana, aldifuori dei confini regionali, attraverso un percorso di scambio di pratiche ed eventi, in un dialogo con altre realtà che si pongono come eccellenze nel panorama enogastronomico.

A tal proposito, Cristiano Casa, Presidente di Destinazione Turistica Emilia ed Assessore Agricoltura, Turismo, Progetto UNESCO Città di Parma, racconta l’esperienza della transizione da territorio produttivo a territorio a vocazione turistica e racconta la giornata dedicata a “Vetrina Toscana” nell’ambito del Settembre Gastronomico della “Food Valley”.

L’evento, condotto da Irene Arquint, rientra tra le iniziative di Toscana Promozione Turistica ed è organizzato da Vetrina Toscana il progetto di Regione e Unioncamere Toscana, in collaborazione con le associazioni di categoria Confcommercio e Confesercenti.

Il Caffè de La Versiliana è promosso e organizzato da Fondazione Versiliana in collaborazione con Comune di Pietrasanta e con il sostegno di Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica.

Il racconto si chiuderà con una degustazione di piatti, prodotti e vini del territorio: “Un viaggio nel gusto con Vetrina Toscana” a cura dell’ Unione Regionale Cuochi Toscani.

La Fondazione Versiliana ricorda che l’ingresso agli incontri al Caffè è come sempre libero fino ad esaurimento posti. Gli incontri al Caffè saranno trasmessi in diretta streaming sulle pagine facebook “La Versiliana” e “Comune di Pietrasanta” e saranno in onda anche su Noi Tv, TV Parma, Tele Etruria, Umbria Tv e Toscana TV.

 

Fonte: Ufficio stampa Vetrina Toscana