Turismo: ecco il programma promozionale 2017 di Toscana Promozione Turistica

La Toscana alla ILTM 2016 a Cannes (immagine di repertorio)
La Toscana alla ILTM 2016 a Cannes (immagine di repertorio)
Print pagePDF pageEmail page

Approvata, il 19 dicembre scorso, dalla Giunta della Regione Toscana, la programmazione operativa di Toscana Promozione Turistica, l’Agenzia nata ad aprile 2016 per promuovere la destinazione Toscana. 70 le iniziative che saranno realizzate nel 2017 Italia e nel mondo.

«Con il 2017 e il Programma di Promozione – afferma l’assessore al Turismo della Regione Toscana Stefano Ciuoffo – Toscana Promozione Turistica entra a pieno nell’operatività del nuovo corso puntando con risorse umane specificamente dedicate e interventi mirati sulla promozione turistica della nostra Regione. Vari sono gli strumenti e i mercati dove penetrare per far apprezzare al meglio la Toscana o dove proporre modi nuovi di vivere una vacanza: il Programma è ampio e tiene conto delle esigenze e delle specificità di tutti i nostri territori e sono quindi fiducioso sui risultati»

«Il 2016 – ha sottolineato Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione Turistica – è stato un anno estremamente positivo per il turismo in Toscana. Adesso è prioritario rafforzare il posizionamento della destinazione toscana e dell’offerta regionale attraverso la realizzazione di interventi strategici finalizzati a consolidare i prodotti esistenti, favorendo lo sviluppo di prodotti innovativi rispondenti ai vari target e lavorando su nuovi mercati. Questo, anche utilizzando gli strumenti più innovativi del turismo digitale».

10 le sfide per la promozione turistica della Toscana nel 2017, suddivise in 4 linee d’intervento. Le prime due sfide riguardano la creazione di eventi mirati, sia sul territorio toscano che sui mercato esteri, che siano in grado di creare un matching efficace tra l’offerta turistica regionale e il trade internazionale. Su questo fronte l’Agenzia è già al lavoro per la seconda edizione di Buy Tuscany on the Road che, quest’anno, si terrà all’Isola d’Elba a maggio. Mentre il Buy Tuscany “tradizionale” tornerà a Firenze in novembre. A dicembre, invece, sarà la volta della 10° edizione di BTO e della seconda edizione di Ecosistemi Digitali.

Sul fronte dei prodotti turistici, invece, le sfide che attendono la Toscana del turismo sono la promozione dei prodotti esistenti sia sui mercati ormai consolidati che su quelli emergenti e la creazione di nuovi prodotti innovativi che siano in grado di incrociare i nuovi trend della domanda internazionale e italiana. Toscana Promozione Turistica ha in programma la creazione di una serie di progetti di sviluppo, promozione e marketing dedicati, tra gli altri, al sistema termale toscano, al MICE e ai progetti interregionali. E grande attenzione sarà rivolta anche ai prodotti turistici relativi al Turismo Creativo, alla Via Francigena e agli altri Cammini di Toscana.

Più articolato lo scenario che riguarda i mercati. Qui, infatti, le sfide riguardano il presidio del mercato interno attraverso iniziative come l’Arcobaleno d’Estate o Toscana Ovunque Bella, e dei mercati “storici” dell’offerta turistica regionale: durante il 2017 la Toscana sarà presente alle principali fiere di settore in Europa e negli Stati Uniti e organizzerà Roadshow mirati, con una particolare attenzione per il mercato statunitense, Nord Europa, Benelux e Paesi di lingua tedesca.

Ma lungo tutto il 2017 l’Agenzia sarà impegnata anche nello sviluppo di nuove “rotte” che consolidino la presenza toscana su mercati emergenti e in quelli caratterizzati da importanti trend di crescita. Tra quelli individuati come prioritari per il 2017 abbiamo, ad esempio, il Giappone, l’Area del Golfo, il Brasile, la Russia, la Cina e la Corea del sud. E il calendario della promozione turistica vede già la Toscana presente all’Arabian Travel Market 2017 a Dubai, allo JATA Tourism Expo in Giappone e alla MITT di Mosca. Ma non mancheranno Roadshow in Asia e Workshop a Dubai. In fase di studio, inoltre, un progetto specifico per il mercato australiano.

Infine, le ultime tre sfide riguardano l’attuazione delle strategie regionali di sviluppo territoriale. Qui l’impegno di Toscana Promozione Turistica è rivolto al sostegno dei progetti territoriali più innovativi – per il quale l’Agenzia stipulerà apposite convenzioni con i Comuni proponenti -, manche al lancio di progetti legati a specifici prodotti turistici come la Nautica, il Crocierismo, l’Eroica o il sostegno al sistema aeroportuale regionale. Grande attenzione, infine, alla promozione dell’immagine e dei brand dei vari territori toscani e alla valorizzazione delle autenticità che da sempre sono uno dei pilastri dell’attrattività toscana.

Redazione
About Redazione 182 Articoli

TPT Magazine è il periodico di informazione dell’Agenzia regionale Toscana Promozione Turistica. Nato nel 2016 è TPT Magazine è una testata che si rivolge, principalmente, al trade turistico sia italiano che internazionale con aggiornamenti sui trend e le principali novità riguardanti il settore turismo e la promozione turistica in Toscana. TPT Magazine è a cura del settore IT & Comunicazione di Toscana Promozione Turistica.