Presentazione del Libro: “Toscana. Passato Vivente. Feste, giochi e rievocazioni storiche”

Appuntamento domani, venerdì 18 gennaio 2019 alle ore 17.30, alla Fondazione Franco Zeffirelli (Piazza San Firenze, 5) a Firenze per la presentazione del libro libro Toscana. Passato Vivente. Feste, giochi e rievocazioni storiche. Alla presentazione, preceduta alle 16.30 da una visita guidata al Museo, interverranno: Eugenio Giani – Presidente del Consiglio Regionale della Toscana; Stefano Ciuoffo – Assessore al Turismo Regione Toscana; Albino Caporale – Commissario Toscana Promozione Turistica; Patrizia Pacini – Pacini Editore; Fabio Dei e Maria Cristina Carratù – Autori del libro A conclusione della presentazione sarà proiettato in esclusiva un filmato del maestro Zeffirelli sul Calcio Storico Fiorentino.

Cortei in abiti medioevali o rinascimentali, palii, gare, regate e giochi storici fra contrade o rioni, esibizioni di scherma antica, di tiro con la balestra, di duelli equestri, di falconeria, ricostruzione di botteghe artigianali o mercatini, cene medioevali, danze tradizionali, musiche di antichi strumenti. Visitando oggi città, paesi e le più piccole frazioni della Toscana, specialmente d’estate, è impossibile non imbattersi in questi o altri comuni ingredienti delle feste e delle rievocazioni storiche di cui è ricchissimo il nostro territorio. La Regione Toscana, che ha istituito un apposito albo, censisce 79 associazioni e 130 eventi di ricostruzione e rievocazione storica: ma la cifra reale è ben più alta, e in continua evoluzione.

È nata così l’idea di comporre, attraverso il racconto di queste feste, un ritratto originale della Toscana contemporanea, che il libro racconta in una chiave del tutto inedita. Il progetto è stato edito in collaborazione fra Toscana Promozione Turistica e Pacini Editore, grazie ad Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione Turistica, che purtroppo e con grande dolore è venuto a mancare improvvisamente proprio mentre veniva realizzato il volume. Esperto conoscitore ed entusiasta sperimentatore di sfide e frontiere sempre nuove per declinare in senso dinamico la promozione turistica di una meta classica, aveva pensato proprio al “gioco” come chiave di lettura di un’identità toscana che si apre al mondo e si riconosce nella bellezza e nei valori della propria storia. Le feste e le rievocazioni che animano il territorio toscano sono importanti occasioni di condivisione e contatto fra residenti e visitatori e allo stesso tempo efficace attrazione per i flussi turistici motivati alla scoperta delle identità territoriali attraverso esperienze di viaggio meno consuete.

I testi, proposti nel volume in italiano e in inglese perché il libro sarà diffuso da Toscana Promozione Turistica negli ambiti di settore per la promozione dei territori, sono stati affidati a due autori che hanno saputo perfettamente interpretare questo spirito: firma il capitolo iniziale Fabio Dei, docente di Antropologia Culturale presso l’Università di Pisa e che si occupa di forme della cultura popolare e di massa in Italia; lo storytelling è affidato a Maria Cristina Carratù, giornalista che per «Repubblica» si occupa di politica e costume, con particolare attenzione ai temi sociali e culturali.

Le bellissime fotografie pubblicate nel libro, realizzato in grande formato e pregiata rilegatura, amplificano la forza comunicativa del volume, permettendone una lettura anche semplicemente visiva. Gli scatti sono opera di fotografi professionisti e sono stati messi a disposizione da Toscana Promozione Turistica stessa e dai numerosi enti e associazioni, pubbliche e private che con grande dedizione, generosità e passione si occupano dell’organizzazione delle manifestazioni.

Il libro Toscana. Passato vivente/A living past sarà a breve reso disponibile per la libera consultazione sul sito di Toscana Promozione Turistica www.toscanpromozione.it e sul sito www.visittuscany.com dove il visitatore troverà informazioni e spunti di viaggio nei territori toscani presenti nel volume.

Il libro Toscana. Passato vivente/A living past sarà presentato durante un evento su invito che si terrà venerdì 18 gennaio 2019 a partire dalle ore 16,30, presso la Fondazione Franco Zeffirelli a Firenze.

Interverranno: Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana; Stefano Ciuoffo, Assessore al Turismo Regione Toscana; Albino Caporale, Commissario Toscana Promozione Turistica; Patrizia Pacini, Pacini Editore e gli autori del libro Fabio Dei e Maria Cristina Carratù.

A conclusione della presentazione sarà proiettato in esclusiva un filmato del maestro Zeffirelli sul Calcio Storico Fiorentino.

 

Gli autori

 

Maria Cristina Carratù, giornalista, dal 1988 scrive per «Repubblica», dove si è a lungo occupata di politica e di costume, per poi centrare la sua attenzione sui temi sociali e culturali, con una particolare attenzione alla cultura religiosa e al dialogo fra le religioni. Ha tenuto numerose conferenze sulla ricerca spirituale nella contemporaneità.

Fabio Dei insegna Antropologia Culturale presso l’Università di Pisa. Si occupa di forme della cultura popolare e di massa in Italia. Fra le sue pubblicazioni su questo tema, Beethoven e le mondine. Ripensare la cultura popolare (Roma, 2002), Antropologia della cultura materiale (con P. Meloni, Roma, 2015), An­tropologia culturale (Bologna, 2016, 2.a ed.), Cultura popolare in Italia. Da Gramsci all’Unesco, Bologna, 2018). Con Caterina Di Pasquale, ha curato il volume Rievocare il passato. Memoria culturale e identità territoriali (Pisa, 2017). È direttore della rivista «Lares» e, per le edizioni Pacini, codirige la collana «Percorsi di antropologia e cultura popolare», per la quale ha curato nume­rosi volumi fra i quali il recente Cultura, scuola, educazione: la prospettiva antropologica (Pisa, 2018).

 

Il libro Toscana. Passato vivente/A living past

 

Pacini Editore, 160 pagine interamente a colori, rilegatura in cartonato

In una panoramica ragionata, anche se necessariamente parziale, e con una narrazione vivida e partecipata delle storie locali, il libro conduce nella Toscana delle identità territoriali e delle tradizioni civiche, della partecipazione attiva e del riconoscimento identitario per i cittadini. Un territorio ricco e pluriforme nel quale le feste, i giochi e le rievocazioni rinnovano la condivisione e il contatto tra i residenti e i visitatori e rendono le città e i borghi toscani poli unici di attrazione turistica e culturale per esperienze di viaggio meno consuete.

Redazione
About Redazione 365 Articoli
TPT Magazine è il periodico di informazione dell'Agenzia regionale Toscana Promozione Turistica. Nato nel 2016 è TPT Magazine è una testata che si rivolge, principalmente, al trade turistico sia italiano che internazionale con aggiornamenti sui trend e le principali novità riguardanti il settore turismo e la promozione turistica in Toscana. TPT Magazine è a cura del settore IT & Comunicazione di Toscana Promozione Turistica.