La Toscana alla BIT 2018 per una vacanza disegnata su misura

La Toscana sarà alla BIT di Milano dall'11 al 13 febbraio all'interno del Pad. 3 stand C81 C85 G72 G76.
La Toscana sarà alla BIT di Milano dall'11 al 13 febbraio all'interno del Pad. 3 stand C81 C85 G72 G76.
Print pagePDF pageEmail page

Sarà una Toscana molto diversa dal solito, quella che dall’11 al 13 febbraio si presenterà alla BIT di Milano. La Borsa internazionale del turismo che, quest’anno, torna nelle storiche date di metà febbraio dopo una breve parentesi primaverile.

A caratterizzare i 408 mq dello stand regionale (Pad. 3, stand C81 C85 G72 G76) non saranno, infatti, le classiche scenografie fotografiche, che quest’anno lasceranno lo spazio al tratto di abili disegnatori. A loro il compito di guidare la fantasia dei visitatori, suggerendo cammini, soluzioni di viaggio e suggestioni inedite per viaggi inconsueti attraverso una delle terre più amate al mondo. Il tutto con uno sguardo privilegiato sul turismo attivo, gli itinerari e le proposte per famiglie e giovanissimi.

E se vi stupisce la scelta di abbandonare le belle fotografie in favore del disegno, ricordatevi le parole di uno dei grandi artisti che in Toscana ha lasciato uno dei suoi lavori più preziosi: Keith Haring. Il quale ricordava come, fin dai tempi della preistoria, l’arte del disegno unisca l’uomo al mondo, vivendo attraverso una vera e propria magia.

Affermazione che fa eco a quella di un grande toscano, Giorgio Vasari, che nelle sue Vite scrisse: “Si può concludere che il disegno altro non sia che un’apparente espressione e dichiarazione di ciò che si ha nell’animo“. E lo stand della Toscana alla BIT 2018 vuole essere proprio questo: un invito ad esserci e a scoprire l’animo più intimo del suo stile di vita, della sua bellezza che va oltre il visibile.

Un invito da cui prende forma un palinsesto di appuntamenti ricco di suggestioni per il viaggiatore attento che animerà l’area incontri dello stand regionale. A partire dall’innovativo progetto Etruschi Popolo Contemporaneo, pensato per le generazioni dei Millennials e dei Post-Millennials, che sarà lanciato l’11 febbraio alle ore 11.30. A cui seguirà la presentazione di visittuscany.com il nuovo sito della destinazione Toscana (ore 15).

Nel secondo giorno di fiera (12 febbraio) sarà, invece, la volta del Comune di Siena che ha scelto Milano per presentare, alle 11, la sua offerta turistica e la seconda edizione del WTE – World Tourism Event, l’appuntamento annuale dedicato alle Città e ai Siti riconosciuti come Patrimonio Mondiale dall’UNESCO. Mentre alle 15 sarà il turno di Pisa che illustrerà tutte le sue novità per il 2018. Per poi passare il testimone a Volterra che alle ore 16 presenterà il suo nuovo sito turistico e l’affascinante guida dedicata alle “colline dal Vapore”. Uno strumento alla scoperta dei particolarissimi fenomeni geotermici del territorio volterrano.

Treni storici e sapori locali, saranno invece i protagonisti della presentazione che Pistoia ha in programma per il 13 febbraio alle ore 11.30. A cui seguirà, alle ore 15, il lancio dello Slow Festival Francigena per famiglie, il primo a tenersi in Lunigiana. Chiude il programma, alle 16.30, La cultura del Cibo in Toscana, appuntamento a cura di Vetrina Toscana che, idealmente, lancia da Milano il programma toscano di “2018 anno del cibo italiano”.

E dunque, gusto, arte, territorio e innovazione. Questi i quattro punti cardinali del viaggio toscano durante la BIT 2018. Vi aspettiamo.

Redazione
About Redazione 215 Articoli
TPT Magazine è il periodico di informazione dell'Agenzia regionale Toscana Promozione Turistica. Nato nel 2016 è TPT Magazine è una testata che si rivolge, principalmente, al trade turistico sia italiano che internazionale con aggiornamenti sui trend e le principali novità riguardanti il settore turismo e la promozione turistica in Toscana. TPT Magazine è a cura del settore IT & Comunicazione di Toscana Promozione Turistica.