L’estate è alle porte, inizia l’avventura con Folks & Family, la seconda edizione dello Slow Travel Fest in Lunigiana

La scuola è finita, l’estate è alle porte, inizia l’avventura allo Slow Travel Fest in Lunigiana. L’edizione Folks & Family, dedicata in particolare alle famiglie, ai bambini e a tutti gli escursionisti, è in programma dal 14 al 16 giugno, nel borgo medievale di Filetto, frazione del Comune di Villafranca in Lunigiana e importante tappa della Via Francigena.

Proprio l’itinerario francigeno, i borghi e i castelli della Lunigiana e i boschi appenninici rappresentano l’incantevole scenario in cui è ambientato lo Slow Travel Fest, primo appuntamento del circuito dei festival outdoor della Via Francigena, un progetto di Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica organizzato localmente in collaborazione con l’Associazione Operatori Turistici della Lunigiana, i comuni dell’Aggregazione Nord Via Francigena Toscana e il coordinamento di Ciclica.

Partecipare all’edizione Folks & Family significa immergersi in un’atmosfera unica e partecipare a un ricco programma di attività outdoor e di spettacoli. Dalle escursioni – a piedi, in bicicletta e a cavallo – al canyoning, dai laboratori e dai percorsi avventura agli spettacoli e ai concerti della sera. Tre giorni intensi di attività diffuse che possono trasformarsi anche in un’occasione di relax e benessere grazie all’ampia offerta di agriturismi, camping e ai sapori della cucina locale della Lunigiana.

Guarda il video teaser e le immagini dello Slow Travel Fest

Scopri il programma online: www.slowtravelfest.it/lunigiana

Escursioni lungo la Francigena e non solo

L’escursionismo è il modo migliore per scoprire la Lunigiana e per intraprendere un viaggio nella storia dei suoi borghi e un salto nella natura rigogliosa di questi territori, attraversati dall’antica Via Francigena e compresi nella Riserva Unesco Uomo e Biosfera del Parco Appennino Tosco-Emiliano.

L’escursione inaugurale del venerdì lungo la Via Francigena celebrerà l’inizio del festival: partenza dalla Pieve romanica di Sorano, testimone del lontano splendore medievale e custode di due statue stele, simbolo della Lunigiana, fino all’antico borgo di Filetto, in tempo per l’inaugurazione del festival.

Non sarà l’unica escursione che interessa il tracciato francigeno: molti altri sono gli itinerari, non solo a piedi. Non potrà mancare la bicicletta, e in particolare le e-bike a pedalata assistita per avventurarsi con tutta la famiglia in una esplorazione tra boschi e fiumi, pievi e castelli. Stesso spirito caratterizza l’escursione a cavallo per scoprire in sella le storiche ippovie percorse nei secoli dai cavalieri in viaggio sulla Francigena.

Da non perdere il River trekking, l’escursione fluviale tra i canyon e le acque azzurre degli Stretti di Giaredo, perla nascosta della Lunigiana. Per chi predilige attività decisamente più slow la passeggiata del gusto è l’appuntamento ideale per scoprire i sapori di questo tratto della Francigena.

 

Il parco avventura nella Selva di Filetto

La natura ancora più nel vivo con il Percorso Avventura attrezzato per l’arrampicata sugli alberi: funi, slack line e treeclimbing sui castagni secolari della Selva di Filetto. Esercitarsi a costruire un rifugio per la notte utilizzando quanto offerto dalla natura è la filosofia del Laboratorio di Bushcrafting del sabato, per imparare le tecniche per vivere in autonomia e per collaborare in gruppo.

Sarà necessario armarsi di tecnica e concentrazione alla postazione degli Arcieri della Luna per provare l’arte del tiro con l’arco ed esercitarsi in una delle attività più antiche dell’uomo.

Tutti in sella, invece, nell’area della Selva riservata a pony, docili animali da conoscere, accarezzare e cavalcare. All’ombra dei castagni secolari non poteva mancare anche lo yoga, con sessioni per bambini e per adulti.

 

Tutto il giorno spettacoli e animazioni

Già nella serata inaugurale del venerdì sul palco di Filetto il primo evento in cartellone lascia parlare il territorio. Creature Magiche dell’Appennino è uno spettacolo che racconta, riprendendo la tradizione orale delle comunità di queste terre e boschi, un mondo magico di leggende popolato da personaggi fantastici, tra streghe, danze macabre e folletti.

Sabato sera spazio a una Favola Animata sul mondo multicolore dell’elefante Elmer, uno spettacolo di narrazioni e disegni variopinti con cui i bambini potranno interagire dal vivo. La serata si chiude con il concerto in piazza del grande cantautore Peppe Voltarelli (Disco d’oro e Premio Tenco 2016). Il concerto in solo di Voltarelli, che l’artista ha portato sui palchi di tutto il mondo, è una festa dove si celebra la canzone di tradizione e il Sud con ironia, amore e passione.

Le attività pomeridiane del sabato e della domenica sono ambientate nella bellissima area verde della Selva di Filetto. Si parte con laboratori di creta per dare forma alla propria piccola  statua stele e con i racconti di favole accompagnati dalla creazione di bolle giganti.

Esperienza del tutto particolare è il Drum Circle in programma il sabato pomeriggio. Un laboratorio di condivisione musicale tutto da vivere, sia tra genitori e figli che con tutto il gruppo. Un circolo aperto a tutti che accoglie e coinvolge al ritmo delle percussioni.

La domenica è all’insegna dei Giochi Antichi, alla scoperta di mondi e divertimenti senza tempo. Uno spazio dedicato a una serie di giochi a non finire ispirati alla tradizione antica, medievale, addirittura vichinga.

L’intera giornata vedrà anche protagonista il duo Chien Barbu Mal Rasè con animazioni itineranti fatte di improvvisazioni e clownerie. Giusto un antipasto in attesa del loro straordinario Trio Churro, lo spettacolo finale del pomeriggio che saluta il pubblico con un’esplosione di simpatia teatralità e di disordinate acrobazie.

Cacce al tesoro, laboratori di scrittura, visite in fattoria, sono molte ancora le attività in programma, alcune delle quali diffuse negli altri comuni della Lunigiana.
Tutte consultabili sul sito: www.slowtravelfest.it/lunigiana

 

Dormire e mangiare, dove se non in Lunigiana

Terra di mezzo facilmente raggiungibile in macchina (uscita autostradale ad Aulla e Pontremoli) e in treno (stazione di Villafranca – Bagnone) da tutte le città del centro-nord, un grande valore aggiunto del festival è la stesso territorio della Lunigiana.

La possibilità di addormentarsi dopo una giornata ricca di scoperte e di risvegliarsi per fare nuove esperienze al festival è una grande opportunità resa possibile grazie a un’offerta ricettiva diversificata di agriturismi, B&B e hotel, senza dimenticare il camping attrezzato a pochi passi dal centro della frazione di Filetto. Ugualmente, il festival coinvolgerà una serie di associazioni e operatori locali in grado di far degustare le eccellenze culinarie che la Lunigiana può vantare. La collaborazione con AOTL – associazione operatori turistici Lunigiana, è una garanzia per consolidare la rete di risorse locali attive sul territorio insieme al supporto dei comuni della Lunigiana dell’Aggregazione Francigena Nord al fine di promuovere questa terra come meta ideale, facilmente raggiungibile, per il turismo avventura e per le famiglie in cerca di idee di vacanze sostenibili.

 

Programma online:

Gran parte degli eventi in programma sono gratuiti e una parte di essi a pagamento, prenotabili on-line o in loco.  E’ possibile consultare il programma sul sito web e sui social:
www.slowtravelfest.it/lunigiana

@slowtravelfest

 

Slow Travel Fest in Lunigiana è solo il primo dei 4 appuntamenti del Circuito di Festival Outdoor della Via francigena, ecco tutte le date 2019:

 

  • 15.16 Giugno: LUNIGIANA Folks & Family
  • 7.8 Settembre: CAMAIORE Climbing & Trekking Festival
  • 28.29 Settembre: MONTERIGGIONI Walks & Talks
  • 19.20 Ottobre: FUCECCHIO Bike & Ride

 

ORGANIZZATORI

Slow Travel Fest – circuito di festival outdoor della Via Francigena

 

Un progetto di: Regione Toscana, Toscana Promozione Turistica

In collaborazione con: Ciclica, AOTL, Associazione Operatori Turistici della Lunigiana

Partner: Sigeric, Farfalle in Cammino, Musicastrada, Anspi Filetto

Col patrocinio di: Comune di Villafranca in Lunigiana, AEVF – Associazione Europea Vie Francigene, Ass. Via Francigena Toscana e Cammini.

Redazione
About Redazione 365 Articoli
TPT Magazine è il periodico di informazione dell'Agenzia regionale Toscana Promozione Turistica. Nato nel 2016 è TPT Magazine è una testata che si rivolge, principalmente, al trade turistico sia italiano che internazionale con aggiornamenti sui trend e le principali novità riguardanti il settore turismo e la promozione turistica in Toscana. TPT Magazine è a cura del settore IT & Comunicazione di Toscana Promozione Turistica.