“Un’altra estate” apre le porte di Villa Merrick a Porciano di Lamporecchio (8 agosto)

Villa di Papiano, conosciuta anche come Villa Merrick o Villa dell'Americana
Villa di Papiano, conosciuta anche come Villa Merrick o Villa dell'Americana

Prosegue  spedito il viaggio di “Un’altra estate” alla scoperta dei borghi della Toscana che, l‘8 agosto prossimo, in occasione della quarta tappa della rassegna ci porta ad esplorare Porciano,  un grazioso grappolo di case non lontane dalla più nota Lamporecchio, patria dei conosciutissimi brigidini. L’iniziativa, realizzata da Regione Toscana, con il supporto di Toscana Promozione Turistica e la collaborazione di Fondazione Sistema ToscanaIl Tirreno, Vetrina Toscana, FEISCT, valorizza per il quinto anno consecutivo  la destinazione turistica toscana e i prodotti enogastronomici locali lungo la costa.

Porciano è un piccolo borgo nascosto tra le dolci colline del Montalbano, che mantiene ancora forti i legami tra l’uomo e la terra.  Legami costruiti nel tempo, grazie ai quali è stato possibile conservare gelosamente cultura e saperi, oggi restituiti attraverso  luoghi e tradizioni che offrono una fedele fotografia dei tempi passati.

E per celebrare questo straordinario racconto, sarà offerta in questa occasione, l’opportunità esclusiva di visitare i giardini e la limonaia di Villa Merrick, conosciuta anche come Villa dell’Americana, elegante dimora di fine ottocento dalla quale godere di una splendida vista sull’intera Valdinievole. La visita sarà possibile a partire dalle ore 17.00.

Un’altra estate proseguirà poi con la consueta visita guidata,  che partirà dall’area verde di Porciano alle ore 18.00 per accompagnare i visitatori all’interno della Chiesa di San Giorgio, dove sarà possibile ascoltare il suono dell’organo Agati-Tronci recentemente restaurato.

Il percorso ci porterà  poi a visitare il Museo di Arte Sacra ed il Museo delle arti e della cultura contadina del Montalbano, adiacenti alla chiesa, per poi ritornare nel piazzale in cui si darà il via all’evento, con i saluti istituzionali del Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani, al quale seguiranno i saluti del direttore del Tirreno Fabrizio Brancoli, del Sindaco di Lamporecchio Alessio Torrigiani, ed alcuni spunti e curiosità per visitare il territorio a cura di Claudio Ciattini, esperto conoscitore del territorio ed autore di numerosi libri sulla storia locale.

Al  termine dei saluti istituzionali, anche in questa occasione, Il Tirreno  farà dono all’ amministrazione comunale di una maxifoto,  appositamente realizzata dal giornale.

La serata prosegue con le interviste di Irene Arquint ai produttori ospiti, custodi dei segreti della buona cucina e del buon cibo: insieme a loro scopriremo le prelibatezze del territorio: l’olio e il vino del Montalbano, ma anche salumi, formaggi, pasta e confetture, per finire con i rinomati brigidini ed altre dolcezze…

Insieme al cibo la tradizione degli antichi mestieri, dai maestri impagliatori alle ricamatrici, per terminare con gli intrecci dei cesti, una testimonianza delle antiche tradizioni che si tramandano di generazione in generazione e qui sopravvivono ancora. Al termine delle interviste, saranno offerti dei piccoli assaggi delle pietanze preparate per l’occasione.

La  rassegna farà una piccola pausa per ferragosto, e proseguirà il suo viaggio alla scoperta di borghi e cibi della Toscana più autentica nelle tappe successive: 22 agosto a Lajatico,  il 29 agosto a Bibbona, per terminare il 5 settembre a Marina di Campo all’isola d’Elba.

Redazione
About Redazione 365 Articoli
TPT Magazine è il periodico di informazione dell'Agenzia regionale Toscana Promozione Turistica. Nato nel 2016 è TPT Magazine è una testata che si rivolge, principalmente, al trade turistico sia italiano che internazionale con aggiornamenti sui trend e le principali novità riguardanti il settore turismo e la promozione turistica in Toscana. TPT Magazine è a cura del settore IT & Comunicazione di Toscana Promozione Turistica.