La Toscana al TTG Travel Experience di Rimini.

La Toscana a TTG Travel Experience
Toscana Promozione Turistica riprende l’attività fieristica in presenza
dopo la sospensione degli ultimi mesi
Scenari innovativi nel grande palcoscenico offerto da TTG Travel Experience

Firenze, 9 ottobre 2020Esserci per ripartire insieme.  È questo il messaggio che la Toscana lancia con la sua partecipazione alla prossima edizione di TTG Travel Experience a Rimini, in programma dal 14 al 16 ottobre, momento che segna la ripresa degli incontri in presenza dopo le attività mantenute attive online. Si tratta di un chiaro segnale di fiducia quello inviato al mercato da Toscana Promozione Turistica e dalle 33 aziende toscane co-espositrici, in rappresentanza della vasta proposta turistica della Regione.

Questo mentre prosegue la campagna di promozione ‘Toscana. Rinascimento senza fine’ studiata da Toscana Promozione Turistica, in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, diretta principalmente ai viaggiatori italiani e ai toscani stessi, nell’ottica di incentivare il turismo domestico e di prossimità, ma anche al mercato internazionale, in attesa di un ritorno graduale alla normalità nella fase che seguirà l’attuale era Covid-19. E sono proprio le immagini di questa campagna a personalizzare e rinnovare le 2 ampie isole che compongono il progetto di allestimento dello stand di 400 mq alla 57esima edizione del TTG Travel Experience di Rimini ( Padiglione 5 stand 075-068).

Uno stand concepito come l’archetipo di una città ideale che ospita espositori e buyer in uno spazio in cui non esistono un fronte e un retro né un affaccio preferenziale, ma che invita a percorsi circolari, fluidi, in continuità con i corridoi della fiera, il tutto in un ambiente perfettamente organizzato per rispettare le regole in materia di sicurezza e distanziamento.

Al TTG Travel Experience è previsto un panel dal titolo omonimo a quello della campagna di branding, ‘Toscana. Rinascimento senza fine’, che coinvolge 5 ambiti con i loro interventi e il direttore di Toscana Promozione Turistica, Francesco Palumbo. Gli interventi sono previsti mercoledì 14 ottobre presso la Sala Noce a partire dalle 12.30 fino alle 14.30 con il seguente ordine:

Viaggio nelle terre di Pisa: itinerari culturali, enogastronomici e naturalistici nella Toscana autentica intervengono Cristina Martelli, Segretario Generale Camera di Commercio di Pisa e Fabrizio Quochi – Ufficio Promozione – Camera di commercio di Pisa/Terre di Pisa.      
Storia, arte, natura, mare, enogastronomia, artigianato: peculiarità di un territorio che, come uno spettacolo, si apre al mondo sotto il simbolo che più lo rappresenta, la Torre Pendente, un faro per ogni partenza e per ogni ritorno.
 

Percorsi, storie e segreti delle Terre di Siena – 81 itinerari alla scoperta di un territorio unico interviene Alberto Tirelli, Assessore al Turismo del Comune di Siena.
Un territorio con un’offerta turistico-culturale e con un forte carattere identitario che però non trovava corrispondenza in termini di permanenza. Da qui i presupposti per implementare una strategia di marketing turistico mirata ad aumentare la durata del soggiorno. Tra i progetti, la realizzazione di 81 itinerari che guideranno il turista alla scoperta di storie inedite. 

Versilia, un’estate italiana interviene  il Sindaco di Forte dei Marmi Bruno Murzi e Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Ambito Turistico Versilia.
Una Versilia unita e compatta: per la prima volta le località versiliesi si presentano alle fiere del turismo come un’unica e forte realtà, grazie alla collaborazione dei Comuni e all’opportunità offerta dalla Regione con la creazione degli Ambiti. Il lusso rappresentato dallo spazio: il superamento del concetto di lusso in termini meramente economici, a favore di una rivalutazione della bellezza e della ricchezza territoriale. La riscoperta dell’entroterra: il particolare momento rappresentato dall’estate 2020 si è trasformato in un’occasione per rivalorizzare maggiormente l’entroterra rispetto al passato, grazie a itinerari e percorsi turistici immersi nella natura. Il lusso di essere a casa: il bisogno di sicurezza dovuto al periodo ha dato l’opportunità agli operatori turistici di accogliere turisti italiani, i quali hanno trovato un servizio di qualità e corrispondente alle proprie esigenze. Il vero lusso è quindi rappresentato dal vivere l’esperienza non come una semplice vacanza, ma dal provare il piacere di sentirsi proprio come a casa.

In viaggio con Dante nel Mugello e nella Romagna Toscana. A piedi e in treno tra Firenze e Ravenna interviene Valentina Dainelli – Social Media Manager Ufficio Turismo Mugello.
Terra che affascina e conquista, il Mugello. Terra toscana, terra appenninica, bella e intima, dai crinali coperti da estesi, verdi boschi di faggio, castagno e quercia, accarezzata da dolci colline a valle, in uno splendido mosaico di colori. Terra di confine tra Toscana e Romagna, che fu attraversata dal Sommo Poeta nel suo errante viaggio dopo l’esilio di Firenze. Alla scoperta dei luoghi legati a Dante tra Firenze e Ravenna, in un viaggio a piedi e in treno in Mugello.  

Pistoia crocevia di cammini: arte, natura, cultura e tradizioni.
Dall’Anno Iacobeo alla Porrettana Express
interviene Alessandro Sabella, Assessore al Turismo del Comune di Pistoia.
Intraprendere un cammino non è solo un’esperienza fisica, ma anche un modo intelligente e rispettoso dell’ambiente per entrare “in punta di piedi” nella cultura e nelle tradizioni delle città e dei borghi che si incontrano lungo la strada, un modo nuovo di visitare i territori, con gesti e rituali centenari. Pistoia, città d’arte dalla lunga tradizione, mette a sistema le antiche vie di pellegrinaggio religioso e gli itinerari ferroviari trans-appenninici per offrire un’esperienza di viaggio completa.
“L’agenzia regionale del turismo riprende l’attività fieristica in presenza, dichiara Francesco Palumbo direttore di Toscana Promozione Turistica, un segnale importante per gli eventi espositivi dove la Toscana partecipa con una forte convinzione ed auspicio di ripartenza. L’andamento della pandemia non permette prospettive chiare ed il momento è particolarmente delicato, ma la nostra attività non si è mai fermata e di fatto prosegue con la campagna “Toscana. Rinascimento senza fine”, in attesa della riapertura dei mercati esteri, anche nell’articolazione per singoli prodotti. In questi mesi abbiamo mantenuto attiva, nell’unica forma possibile ovvero quella online, la programmazione, attraverso una rete strutturata con imprese e Ambiti turistici per proporre nuovi prodotti, servizi e motivazioni di viaggio che hanno beneficiato anche del traffico generato dalla campagna di promozione. Tornare in presenza rappresenta una opportunità per alimentare il sistema economico, con questo obiettivo Toscana Promozione Turistica vuole favorire questo interscambio, proseguire un percorso sempre più dedicato attraverso la promozione mirata del brand Toscana e dell’offerta turistica. Prossimo appuntamento il Buy Tuscany, il workshop btob che abbiamo organizzato in Toscana dal 20 al 28 ottobre con buyer nazionali ed internazionali”. 

Toscana Promozione Turistica parteciperà anche al WTM -World Travel Market di Londra, fiera per il business-to-business. L’edizione 2020, in programma a novembre, si svolgerà in forma virtuale e la partecipazione toscana al WTM VIRTUAL avverrà all’interno dello stand virtuale con agenda online per i tre giorni di evento.

 

UFFICIO STAMPA TOSCANA PROMOZIONE TURISTICA: FRANCESCA PINOCHI

T: 338 8569801 @: press@toscanapromozione.it