La Nostra Francigena: appuntamento a Fucecchio il 23 novembre

Print pagePDF pageEmail page

Parte da Fucecchio – Ente capofila dell’aggregazione Francigena Centro-Sud – un ciclo di cinque incontri con i territori dedicato alla Francigena Toscana per la messa a punto del primo prodotto turistico omogeneo toscano: La Nostra Francigena: Territori protagonisti del tempo delle scelte.  L’appuntamento si terrà il 23 novembre prossimo presso l’Auditorium “La Tinaia” Parco Corsini – P.zza Vittorio Veneto, 26/A a partire dalle ore 8.30. (Leggi -> La Francigena toscana associa 39 Comuni e diventa primo ‘prodotto turistico omogeneo’)

Obiettivo di questo ciclo di confronti territoriali – che toccherà nei prossimi mesi Pontremoli (4/12), Siena (12/01), Lucca (19/01) e Firenze (26/01) – è quello di condividere con i territori toccati dall’antico tracciato toscano della Via Francigena, i punti qualificanti e le scelte per la definizione del prodotto turistico omogeneo, così come definito dal nuovo Testo Unico regionale:

Art. 15

Prodotto turistico omogeneo

  1. Per garantire il raccordo e il coordinamento dei territori della Toscana al fine della realizzazione di un’offerta turistica di qualità, i comuni possono associarsi per tipologia di prodotto turistico omogeneo mediante la stipulazione di una convenzione.
  2. Per prodotto turistico omogeneo si intende l’insieme di beni e di servizi di un territorio che compongono un’offerta in grado di rispondere alle esigenze di specifici segmenti della domanda turistica.
  3. Gli standard minimi per la realizzazione del prodotto turistico omogeneo sono individuati dalla Giunta regionale, previo parere della commissione consiliare competente.
  4. La stipulazione della convenzione di cui al comma 1 comporta:
    a) l’individua zione di un comune capofila;
    b) la stipulazione di una convenzione con l’Agenzia regionale di promozione turistica;
    c) la realizzazione del collegamento con la piattaforma informatica regionale;
    d) la programma z ione e il monitoraggio delle strategie e delle attività turistiche dei territori di destinazione avvalendosi dell’OTD di cui all’articolo 8;
    e) il coordinamento dei servizi di informazione e accoglienza turistica dei singoli comuni.

[Fonte:  Legge regionale 20 dicembre 2016, n. 86 | Testo unico del sistema turistico regionale]

 

PROGRAMMA

 

8:30 – Registrazione

ore 9 – 11 – Incontri tecnico-seminariali coordinati dalla Regione Toscana – Settore Legislazione ed Itinerari.

Tre tavoli tematici di discussione con l’obiettivo di condividere i punti qualificanti e le scelte per la definizione del prodotto turistico omogeneo Il risultato verrà presentato nella seconda parte della mattina da parte di un delegato del tavolo.

Tavolo 1 – Ospitalità
Sono invitati a partecipare differenti forme di accoglienza per differenti tipologie di viandanza: Gestori degli ostelli, Imprese e professioni turistiche nelle varie tipologie, Ospitalità povera/ecclesiastica, i Comuni dell’aggregazione, Pro-loco ed altri portatori di interessi locali.

Tavolo 2 – Manutenzione dei tracciati
Sono inviatati a partecipare i soggetti interessati alla manutenzione ordinaria e straordinaria: Uffici tecnici dei Comuni, la Provincia e/o la Città metropolitana, Associazioni di volontariato, ed altri operatori del mantenimento della percorribilità dei tracciati francigeni.

Tavolo 3 – Promozione e comunicazione del prodotto turistico
Sono invitati a partecipare l’Agenzia regionale Toscana Promozione Turistica, Fondazione Sistema Toscana, gli Uffici turistici dei Comuni dell’Aggregazione, Associazioni delle imprese turistiche territoriali, Associazioni religiose che operano sulla Francigena.

Ore 11 – 13 – Seduta plenaria

Saluti istituzionali
Alessio Spinelli – Sindaco del Comune di Fucecchio
La realizzazione del prodotto turistico omogeneo Via Francigena: presentazione dei risultati dei tavoli di discussione a cura dei delegati. Sintesi dei lavori e conclusioni

Intervengono
Francesco Gazzetti – Consigliere regionale delegato alla Via Francigena toscana
Stefano Ciuoffo – Assessore regionale Attività Produttive e Turismo Regione Toscana

13:00 – Conferenza stampa

Redazione
About Redazione 182 Articoli

TPT Magazine è il periodico di informazione dell’Agenzia regionale Toscana Promozione Turistica. Nato nel 2016 è TPT Magazine è una testata che si rivolge, principalmente, al trade turistico sia italiano che internazionale con aggiornamenti sui trend e le principali novità riguardanti il settore turismo e la promozione turistica in Toscana. TPT Magazine è a cura del settore IT & Comunicazione di Toscana Promozione Turistica.