Un anno con Toscana Promozione Turistica

Print pagePDF pageEmail page

Toscana Promozione Turistica festeggia il suo primo compleanno. Se fosse un neonato le si direbbe, con fare compiaciuto, che è cresciuta velocemente e ha anticipato tutte le sue tappe. Ha rinforzato gli eventi e la metodologia di lavoro che aveva sviluppato in passato, ma nel contempo ha avuto la lucidità e la forza di disegnare visioni e creare nuovi progetti. Affiancando ad eventi ormai forti come il Buy Tuscany, esperimenti nuovi come il Buy Tuscany on the Road: un tentativo riuscito di portare anche nell’altra Toscana i buyers di tutto il mondo che amano la nostra regione.

Abbiamo mantenuto un presidio forte sui mercati consolidati della nostra regione, riuscendo però anche ad aprire nuove rotte verso nuovi mercati, come la Korea o i Paesi del Golfo, e a ritornare su aree importanti che avevamo abbandonato da un po’ di anni, come ad esempio il Giappone o la Scandinavia.  Siamo riusciti a dare risposte concrete alle esigenze dei comuni toscani, attivando in tempi record una business unit dedicata, con collaboratori di comprovata esperienza che hanno il compito di dedicarsi allo sviluppo dei segmenti di offerta della nostra regione e alle relative specifiche territoriali.

In 12 mesi ci siamo occupati di più di 70 progetti di promozione turistica della nostra offerta, con un occhio attento allo sviluppo di nuovi forme di turismo, e un ascolto mirato alle esigenze che gli operatori del toscani hanno posto alla nostra attenzione. Ci siamo rivolti con la stessa cura sia ai territori emergenti che alle grandi capitali del turismo toscano. E con la stessa cura abbiamo tessuto e, se possibile, incrementato, i rapporti con le nostre imprese.

Tutto questo è stato possibile grazie all’impegno, alla passione e alla competenza di chi lavora a Toscana Promozione Turistica; a loro in modo speciale va il mio più grande ringraziamento. Ci manca ancora tanto da fare, ma guardiamo avanti con positività. Abbiamo nuove sfide – la nostra Toscana che si vuole proporre come destinazione per il turismo avventura, la conservazione della leadership per il turismo wedding, un rafforzamento della competitività della nostra costa, e tanti altri obiettivi – ma siamo pronti e ce la metteremo tutta.

Uniti, renderemo sicuramente la nostra regione sempre più leader del turismo mondiale.

Alberto Peruzzini
About Alberto Peruzzini 2 Articoli

Nato a Pesaro nel 1971, Alberto Peruzzini è il Direttore dell’Agenzia Toscana Promozione Turistica. Già dirigente del settore turismo di Toscana Promozione, è specializzato in Sviluppo e Gestione dei Servizi Turistici, in passato ha creato e coordinato per 3 anni il Network turistico “Città d’Arte della Pianura Padana”. Dal 2000 al 2010 è stato, infine, direttore dell’APT di Prato.